VITE OLTRE IL CONFINE



SINOSSI

Giovani che provengono da mondi e culture diverse trovano la loro integrazione in Italia attraverso il lavoro del teatro, recitando in italiano “Girotondo” di A. Schnitzler.

SOGGETTO

Yoon, Ivan e Barbara sono tre dei protagonisti di questo film documentario: le loro vite s’intrecciano con quelle di altri ragazzi che vengono da parti diverse del mondo. Sono tutti attori che recitano in italiano. Ognuno di loro ha una storia da raccontare. Li seguiamo durante l’arco di una giornata e scopriamo chi sono e qual è il loro rapporto con l’Italia, e quello con il paese che hanno lasciato.
Le scene della loro quotidianità si alternano a quelle della messinscena in lingua italiana del “Girotondo” di Schnitzler.

NOTE DI REGIA

Il film documentario nasce dalla convinzione che il lavoro dell’attore sia capace di abbattere le barriere della comunicazione, e racconta una storia di integrazione attraverso la messinscena di un testo teatrale.

“Vite oltre il confine” è un progetto strutturato nello stile di CINEMA DEL REALE, un progetto votato alla coproduzione che propone l’inserimento di storie e problematiche che, al di là dell’ambientazione principale della messinscena, a Milano, prevede riprese anche nei paesi di provenienza dei protagonisti.

Il racconto è strutturato su tre piani: il piano della realtà, che è quello in cui riprendiamo i nostri protagonisti nel loro quotidiano a Milano, e nei luoghi da dove vengono, il piano dell’adattamento cinematografico di “Girotondo”, e infine quello delle prove dello spettacolo che li riprende nel work in progress del loro confronto di opinioni e di caratteri.

VITE OLTRE IL CONFINE

SOGGETTO: Pepi Romagnoli

SCENEGGIATURA: Pepi Romagnoli

REGIA:  Pepi Romagnoli

CO-PRODUTTORI interessati da: Slovenia, Croazia, Serbia

LOCATION PRINCIPALE: Milano

DURATA: 84/52 Minuti

SVILUPPO DEL PROGETTO: Sceneggiatura (prima stesura con i tre personaggi confermati).

ATTORI CONFERMATI: Yoon C.Joice, Ivan Senin, Barbara Clara, Vladimir Aleksic (Serbia) interesse

BUDGET:  100.000 EURO

ATTORI

Y O O N C. JOYCE

PROFESSIONAL BACKGROUND:

Strasberg Improvisation Voice Susan Strasberg New York C.T.A

Accademia d’Arte Drammatica Improvisation Voice Italian Diction Nicoletta Ramorino Milan

Laboratorio Professione Cinema Acting for the Camera Giulio Scarpati Rome

Teatro di strada su Trampoli T.A.P

Studio Acting on Stilts Acting technique Voice English American Benedetta Brunotti Gregory Bach Milan New York

FILMS:

SEOUL SEARCHING (Sundance Film Fest 2015) Marcello Ahn Benson Lee Bowery Hills Entertainment
EVEREST Sherpa Dawa Baltasar Kormákur Cross Creek Pictures
THE VATICAN Phong Nguyen Ridley Scott Scott Free Production
GANGS OF NEW YORK Lan Martin Scorsese Paradise Square Ltd.
KUNDUN Soldier Martin Scorsese Cappa Productions Ltd
L’ORIANA Generale Loan Marco Turco Taodue
A ROSE REBORN Michael Park Chan Wook Frenesy Film Co
THE BROKEN KEY Clerk Louis Nero Nero Film sas 307-R Reza Federico Gatti Stooges Movie srl
KIDNAPPED IN ROMANIA Dragomire Carlo Fusco My Country Production srl
BREVE STORIA DI LUNGHI TRADIMENTI OLIVETTI LA NOSTRA VITA Mark Mario Chou Nurse Davide Marengo Michele Soavi Daniele Luchetti Stemal Entertainment Casanova Cattleya
TI AMO IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO Giuggizzu Leonardo Pieraccioni Otto Film srl
SAID IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA Santino Sayzo Joseph Lefevre Francesco Patierno Miticom Production Cattleya
CEMENTO ARMATO Pang Marco Martani-Fausto Brizzi Italian International Filmm

.

SE CHIUDI GLI OCCHI Yri Lisa Romano Matrix Film
POLVERE Chang Massimiliano D’Epiro Kubla Khan
MOZZARELLA STORIES Yang Edoardo De Angelis Bavaria Film
NIRVANA Chinese Gabriele Salvatores Colorado Film
THE GUEST Nimal Alessandro Colizzi Film Daedalus srl
LA GOCCIA CINESE Chyang Felice Farina Alto Verbano srl
DAMNED SOULS THE MARK LINEA DI CONFINE Jil Berserk Chang Martha Fabbieth Mariano Equizi Massimo Donati Novacinema srl Surf Production TSI1 Svizzera
SO IT’S BETTER Michael William Forrest Grisham Enterteinment
IL RITORNO DEL MONNEZZA Chinese Carlo Vanzina Cecchi Gori Group
SPQR Cesare Servant Carlo Vanzina FilmAuro srl
UN PARADISO DI BUGIE Student Stefania Casini Mercurio Cinema srl
THE BIG EMPTY Mattew Raechel Keaton Glam Enterteinment
IL PRIMO ESTRATTO Giancarlo Tescari Santiago Cinematografica srl
I FOBICI Passenger Giancarlo Scarchilli Medusa Film SNUFF Takashi Francesco Campanella Tiki Production

TEATRO:

“Freddo” Kalle Adriana Martino Libero – Milan India – Rome “Un Mandarino Per Teo” Mandarin Gino Landi Sistina - Rome “La Vita è Snella” Bruce Lì Sergio Cosentino Olimpico - Rome “Tres Bien” Chang Constantine Aurdenné Glamour - Algérie “One Life Needing you” “Off to the races” Mr. Liu Sam Sara Annerini Tommy Arold LIFE – Al JuBail Keystone Theatre – New York

SERIE TV:

TASK FORCE 45 FUOCO AMICO Beniamino Catena RB Production srl RESPIRO Manuela Jael Procaccia Metodos srl L’ISPETTORE REX Marco Serafini Leader Productions srl SQUADRA ANTIMAFIA L’ISPETTORE COLIANDRO SETTE VITE PROVACI ANCORA PROF3 INTELLIGENCE CUGINO&CUGINO L’ISPETTORE REX New Season Khristophe Tassin Manetti Bros. Marco Limberti Rossella Izzo Alexis Sweet Vittorio Sindoni Raffaele Verzillo TaoDue Nauta Film Publispei Endemol TaoDue srl RAI Dog’s Life srl

BARBARA CLARA

PROFESSIONAL BACKGROUND:

NATA IN VENEZUELA
LINGUE: SPAGNOLO E ITALIANO (bilingue) INGLESE PORTUGUESE DIALETTO FRIULANO
FORMAZIONE ARTISTICA “STUDIO CINEMA” CON Michele Placido (Roma)
WORKSHOP CON Stefania De Santis (Rimini)
CORSO DI RECITAZIONE CON Raul Manso (Milano)
LABORATORIO DI RECITAZIONE E IMPROVVISAZIONE CON Beatrice Braco (Roma)
CORSO DI RECITAZIONE PRESSO “CAMPO TEATRALE” (Milano)
CANTO PRESSO “NAM” (Milano)
CORSO DI RECITAZIONE “ESCUELA DE ARTES RAPRESENTATIVAS” (Caracas/ Vanezuela)
FACOLTÀ’ DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE “UNIVERSIDAD SANTA MARIA (Puerto la Cruz / Venezuela)

CINEMA:

NON E’ UN PAESE PER GIOVANI regia di Giovanni Veronesi - 2016
UN’INSOLITA VENDEMMIA regia di D. Carnacina - 2012
FICTION MATRIMONIO E ALTRE FOLLIE SERIE TV - 2016
MARIO2 DI MACCIO CAPATONDA - 2014
IN CASO D’AMORE Pepito Produzioni
CENTO VETRINE 2010 - 2014 BORIS 2009 TRASMISSIONI TV SUGO (inviata) - 2010

.

SATURDAY NIGHT LIVE 2008 - 2009
MATCH MUSIC (conduttrice) 2004 - 2006
RAIUNO SPOT (conduttrice) 2000 - 2001
TEATRO LA SCALA regia di Michele la Ginestra (in preparazione) 2017
CAMBIOSTAGIONE regia di Pietro Genuardi - 2015

IVAN SENIN

PROFESSIONAL BACKGROUND:

FORMAZIONE: ACCADEMIA DEL PICCOLO TEATRO DI MILANO (2008-11)

ACCADEMIA TEATRALE CITTÀ DI TRIESTE (2006-08), DIPLOMA DI MATURITÀ CLASSICA (2001-06)

LINGUE: RUSSO (MADRELINGUA), ITALIANO (OTTIMO), INGLESE (FLUENTE)

SKILL: CANTO, BALLO, MIMO

FILMS:

ITALIANS DO IT BETTER (CORTO, 2018 )
CAPRI BATTERIE(2017) DI MARIO MARTONE
LA MADELEINE E LO STRANIERO (CORTO, 2017)
FIELDS OF MIRACLES (CORTO, 2017)
FESTIVAL (CORTO IN 48 ORE, 2017)
IL COMPLOTTISTA (CORTO, 2017)

.

ANEDOTTI (una serie di corti)
NOTTETEMPO (CORTO, 2012)
MISSIONE DI PACE (2011)
FILM CORTO-NOIR (2011)
TRE SE SHALOSH (2010)
DIVERSO DA CHI? (2009)

TELEVISIONE:

LA VERITÀ fiction (2016)
IL CONFINE Serie TV (2015)
CENTOVETRINE (2014)
GOMORRA (2013)
MOKA (2013)
AFFORDABLE ART FAIR (2013)

.

PIRATI (2013)
PRELIBATESSEN (2012)
A BLIND MAN’S MEAL (2012)
LE CANNIBALE (2011)
REBECCA, LA PRIMA MOGLIE (2008)

APATRIDE



SINOSSI

Liberamente ispirato a una storia vera, “Apatride” è la storia di Jonas, un apolide Lituano, che arriva a Milano durante il collasso dell’Unione Sovietica, ed è costretto a vivere senza un documento di identità. Ed è in questa situazione kafkiana che Jonas riesce a ottenere una laurea all’ Università Bocconi, vivendo in un rifugio della Caritas.

Il film racconta la storia d’amore che nasce in modo improvviso e imprevisto tra Jonas e Ginevra, giovane e determinata film maker, che decide di “immortalare” gli ostacoli che Jonas deve affrontare nella sua normale vita di tutti i giorni.

SOGGETTO

Nel gioco degli sguardi incrociati in una grande città raramente ci si chiede il nome di quella persona i cui occhi ci hanno colpito. Non potremo mai sapere da dove viene e dove va, né perché sembra nascondersi a volte, o quale sia la sua vita di tutti i giorni… ma Ginevra da qualche giorno a queste curiosità ha dato un seguito: ha ripreso con la sua videocamera un ragazzo, Jonas, più volte nell’arco di diverse giornate. E’ stata sempre attenta a non farsi notare, ha raccolto delle informazioni ed è arrivata, prima che tutto cominci, a credere che sia proprio quel ragazzo o meglio la sua storia ciò che la porterà lontano da dove vive, la porterà a realizzare il suo sogno…


NOTE DI REGIA

Nel mondo ci sono 10 milioni di persone che non hanno una patria, a cui nessuno stato riconosce una cittadinanza, e che privi di un documento di identità, vivono ai margini della società, senza nessun diritto. Sono gli Apolidi. Questo film nasce dalla necessità di far sapere chi sono e come vive questo esercito di invisibili, e lo fa sulla base della campagna che l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite ha lanciato per sradicare l’apolidia nel mondo in occasione dell’anniversario della Convenzione per i diritti degli Apolidi, nel 2014, l’anno in cui si svolge la storia di questo film, liberamente tratta da una storia vera.

La mia attenzione si è focalizzata sull’ incontro tra Jonas, un ragazzo apolide che lascia la Lituania durante il crollo dell’Unione Sovietica e Ginevra, una ragazza italiana determinata a voler diventare film maker. Sono entrambe ragazzi di poco più di vent’anni. Ed è attraverso la loro storia d’amore, che ho voluto raccontare le riflessioni e i sentimenti, l’incontro e i e contrasti di due mondi opposti come l’Occidente capitalista e l’ex Socialismo Sovietico.

E’ un film sulla ricerca dell’identità, che utilizza un meta linguaggio diviso in generi diversi di riprese.

GENERE: DRAMMATICO

REGIA: Pepi Romagnoli

CO-PRODUZIONE:  ITALY - LITHUANIA

FORMATO: FULL HD RES 1920x1080, FRAME 1:1,85

DURATA: 90/100 Minuti

SCENEGGIATURA: ANGELO CARBONE, PEPI ROMAGNOLI

LOCATIONS: MILANO, VILNIUS,.

LINGUA: ITALIAN, LITHUANIAN (ENGLISH SUBTITLES)

BUDGET:  810.000 EURO

DISTRIBUZIONE ITALIANA: OFFICINE UBU

LETTERE DI SOSTEGNO: UNHCR (France, Italy, Lithuania)

SVILUPPO DEL PROGETTO:

Sceneggiatura – Cast provvisorio con lettere di interesse – Accordo di co-produzione con Art Box, Lithuania – sostegno di UNHCR

LOCATIONS

IL COMPLEANNO DEGLI IMMORTALI

ATTORI



SINOSSI

E' la storia di un sopravvissuto che, per gioco, scopre il suo piacere a sfidare la morte, e comincia a credere di essere immortale. Per liberarsi dal senso di colpa di essere sopravvissuto, lui coinvolge nella sua sfida alla morte dei perfetti sconosciuti, che presto non riescono più a fare a meno uno dell'altro, e li convince a diventare assassini.

Tratto dal romanzo francese " Une courte éternité" di Philippe Balland.
E' un film noir, dove l'umorismo e l'assurdo oscillano lentamente verso la follia, come se ci si attaccasse passo dopo passo a un'ossessione collettiva.

SOGGETTO

Mattia ha sei anni, è il giorno del suo compleanno. Gioca con i suoi amici a cow boys e indiani nel cortile del suo palazzo. In quel momento un vicino, deciso a morire, chiude ermeticamente le sue finestre e apre il gas.
La torta di compleanno di Mattia è pronta. Sporti alla finestra, i suoi genitori lo chiamano.
Lui, che sta giocando “a fare il morto”, impiega più tempo degli altri a dirigersi verso la tromba delle scale….Al piano, si preparano ad accendere le candeline. Il palazzo esplode.
Lui è l’unico sopravvissuto della sua famiglia…


NOTE DI REGIA

Umorismo e mistero sono le corde di questa storia di follia, che ha il suo focus nel potere di seduzione di una sfida impossibile, che comincia come un gioco e finisce per trasformarsi in un’ossessione collettiva. La sua visionarietà non ha nulla di fantastico, o della favola. Presenta al contrario una forte attualità nel bisogno dei suoi protagonisti di trovare un’identità, un modo per emergere dall’anonimato, per affermarsi in una società in cui la visibilità è l’unica cosa che conta.

La storia si sviluppa in una trama tenuta continuamente sul filo di una suspense, dove le sfide alla morte del Club degli Immortali sono momenti di forte impatto emozionale. E’ sullo sfondo di queste sfide al destino, che la storia finisce per calarsi nell’intimità di un rapporto intenso e conflittuale tra un padre e una figlia adolescente, che nell’inseguire questa impossibile promessa di immortalità tornano ad amarsi.

CO-PRODUZIONE: Michelangelo film, Italia - CDP, Catherine Dussart – Francia

PRODUZIONE ESECUTIVA: Michelangelo film e CDP, Catherine Dussart

REGIA: Pepi Romagnoli

SCENEGGIATURA: Antoine Lacomblez - Pepi Romagnoli

AMBIENTAZIONE: Grenoble - Italia

LINGUA DI RIPRESA:  Francese

FORMATO - DURATA: FULL HD - 100'

DURATA RIPRESE: 6 settimane

BUDGET:  2.000.000 Euro

FINANZIMENTO ESISTENTE: Michelangelo film (Italia)

LETTERE DI SOSTEGNO: Films Distribution (Francia)

SVILUPPO DEL PROGETTO:

Accordo per una co-produzione internazionale con la società di produzione francese CDP di Catherine Dussart.
Sceneggiatura
Cast provvisorio con lettere di interesse

LOCATIONS A GRENOBLE

TORNA SU